Dedicato alle Donne

Dedicato alle donne che bastano a loro stesse. Quelle che non si accontentano.
Quelle che scelgono di stare con qualcuno

per amore, soltanto per Amore.
Quelle che non hanno paura della solitudine,
perché hanno capito che può essere un tempo per conoscersi e per ascoltarsi.
Dedicato alle donne che da sole

sanno fare tutto.
Quelle che hanno imparato a cavarsela
nei guai più grandi, nei dolori più forti,
nelle salite più ripide.
Quelle che quando sono cadute
si sono rialzate da sole.
Quelle che oggi chi le ferma più.
Quelle che non hanno bisogno di un uomo

per riempire i loro vuoti, il loro tempo,
i loro spazi. Ma il loro cuore.
Dedicato a quelle donne che non cercano

un uomo, ma quell’uomo. Quello che le completi, come l’ultimo pezzo di un puzzle.
Quelle che non vogliono la tua casa,

la tua macchina, il tuo conto.
Quelle che vogliono solo lasciarti il pezzo più buono della loro pizza, il loro tempo per accompagnarti nella vita, la loro mano per farti sentire la metà del peso e i loro occhi
per farti ricordare la strada di casa.
Dedicato a tutte quelle donne

che sono corteggiate ma non se ne vantano, perché si vanteranno, un giorno, solo di te.

Annunci

Ci guardiamo?

Possiamo inciampare, cadere, scivolare.
Rialzarci e capire.
Possiamo viaggiare, spostarci, cambiare.
Vedere e sentire.
E ascoltarci. Sapessimo farlo.
Ascoltare il cuore, e non averne paura.
E non imporci di essere forti,
di non sbagliare più,
di resistere a tutto.
E non imporci di nasconderci, di evitarci,
di non guardarci
per evitare di ritrovarci ancora là,
uguali come il primo giorno
più uno, l’oggi,
che ci aiuta a non sbagliare, a non ferire,

ad ascoltare.
E se di nuovo sbaglieremo, ci feriremo, non ci ascolteremo?
Costruiremo sempre un altro oggi,
un altro giorno in più,
per avere il tempo di non sbagliare,

non ferire e ascoltarci.
Ci guardiamo?

Resilienza: cadere, rialzarsi e ripartire

Resistere agli urti della vita riuscendo, dopo un momento difficile, a riprendere in mano se stessi, la propria vita e ricominciare. Ecco la resilienza. 

Continua a leggere “Resilienza: cadere, rialzarsi e ripartire”

Ricomincia da te

E adesso da dove ricominciare? Da te.
Tu sei la cosa più importante. Hai ancora tempo e giorni per inventare te stessa. E non preoccuparti se non sai chi sei, se hai paura che non ti capiteranno più occasioni belle. Magari ci vorrà del tempo. E tu nel frattempo prova. Inizia da ciò che ami, fai un primo passo. Prova e riprova. Inciampa e cadi. Va bene. Purché poi tu sia pronta a rialzarti. Quindi scegli un colore, prendi un pennello e inizia a scrivere una nuova pagina della tua vita.

Reinventarsi.

Quante volte ci sentiamo sconfitti dopo un progetto andato male? Quante volte abbiamo perso un’occasione, abbiamo sbagliato strada, preso la decisione sbagliata. Quante volte non abbiamo potuto fare come volevamo, ciò che desideravamo, ciò che sarebbe stato più adatto a noi. E cosi ci ritroviamo senza forze, senza voglia di fare nulla, stanchi, spenti. È questo il momento di reinventarsi.
Continua a leggere “Reinventarsi.”